Il monumento religioso più imponente Caraibi

Nel corso della storia i grandi templi sono stati una forma di sottomissione delle società ai loro dei, prova del potere terreno, espressione della cultura e soprattutto dell’arte di ciascuna epoca; così come una manifestazione della creatività degli architetti e dell’ingegno dei suoi costruttori.

Nella città di Higüey, la Basilica Nuestra Señora de la Altagracia riassume tutto questo. Un monumento da conoscere e godere. Un luogo unico per i credenti e, in particolare, per i devoti di Maria, l’umile madre di Gesù… anche per chi ammira le creazioni architettoniche…

E per chi può immaginare l’ingegnosità necessaria per costruire un monumento di questa grandezza con le limitazioni degli anni Cinquanta, quando Higüey era un piccolo villaggio di 10.000 abitanti e il paese contava solo 430.000 persone.

Nel 1947 gli architetti francesi Andres Dunoyer de Segonzac e Pierre Dupré vinsero un concorso internazionale bandito da una commissione creata dal governo per costruire una chiesa dedicata alla Vergine dell’Altagracia di Higüey. Fu un concorso d’idee.

La proposta s’ispirò all’immagine de La Altagracia, dando forma agli archi sovrapposti.

Visitarono il paese per la prima volta nel novembre 1948 e la prima pietra fu posta il 21 gennaio 1952. La costruzione iniziò nel 1954 e le strutture di cemento armato – la maggior parte dell’opera – terminarono nel 1960. La Basilica cominciò a essere utilizzata per occasioni particolari senza essere completata e fu inaugurata nel 1971 ancora con molti dettagli da terminare.

È il più imponente tempio dei Caraibi e mostra l’influenza del modernismo architettonico del maestro Le Corbusier. Oggi rimane in cima alla lista delle grandi creazioni architettoniche e d’ingegneria dei Caraibi. Impressionano anche dai bellissimi murales del famoso artista spagnolo Vela Zanetti, rifugiato in Repubblica Dominicana dopo la guerra civile di Spagna.

La struttura imponente e la luce del tramonto filtrata dalle straordinarie vetrate costruite in Francia creano un’atmosfera particolare che invita all’incontro con Dio.

Vicino ai centri turistici

Il monumento è vicino alle località turistiche della regione orientale (Punta Cana, La Romana e San Pedro de Macorís) e a meno di due ore da Santo Domingo.

La Basilica Minore dedicata a Nuestra Señora de La Altagracia si trova nel centro della città di Higüey a 500 metri dalla vecchia chiesa coloniale dove nacque il culto mariano, che coinvolge migliaia di pellegrini, soprattutto nel mese di gennaio, quando – il giorno 21 – si festeggia il Giorno dell’Altagracia.

È interessante il contrasto dell’umile chiesa coloniale del XVI secolo con l’imponente Basilica.

This post is also available in: Spagnolo, Francese, Portoghese

Share this article

PinIt