Gli italiani preferiscono Bayahibe. Aumentano gli arrivi

La piccola baia intorno alla quale si sviluppò l'antico villaggio di pescatori, oggi divenuto una rinomata meta turistica

Da gennaio a maggio di quest’anno, gli arrivi di turisti dall’Italia sono cresciuti dell’8,6% – in maggioranza (69%) all’aeroporto de La Romana.

Bayahibe è la meta preferita dagli italiani che vanno in vacanza nella Repubblica Dominicana. Negli ultimi tre anni, oltre il 60% di visitatori provenienti dall’Italia ha atterrato all’Aeroporto Internazionale de La Romana, vicino a questa rinomata località turistica.

L’altro aeroporto prediletto dagli italiani è quello di Santo Domingo – Capitale dominicana – che ha ricevuto il 26% delle visite tricolori nel periodo gennaio-maggio. Si stima però che la maggior parte degli italiani che entrano per questo scalo ha pure come destinazione finale Bayahibe – a circa 90 minuti di pullman.

Nei primi cinque mesi del 2011, si sono registrati 46,978 arrivi dall’Italia – il 2,7% degli stranieri che hanno visitato il Paese durante lo stesso periodo (1.700.000). L’Italia è il settimo mercato turistico per la Repubblica Dominicana e il quinto d’Europa, dietro a Francia, Germania, Spagna e Inghilterra.

Nel periodo 2000-2010, hanno visitato il Paese 1,4 milioni d’italiani. Nel 2008, il 61% è giunto a La Romana; nel 2009, il 67%; e nel 2010, il 63%.

In prevalenza, i visitatori di Bayahibe sono italiani: il 71%, nel 2008; l’85%, nel 2009; e il 74%, nel 2010.

La catena alberghiera dominico-italiana Viva Wyndham Resorts è leader del mercato turistico italiano in Repubblica Dominicana. Ha due hotel a Bayahibe e uno a Cabarete.

Share this article

PinIt